Sorapis Cristallo

Sorapis Cristallo

Difficoltà: impegnativo

Partenza: rifugio Cristallino

Arrivo: rifugio Cristallino

Lunghezza: km. 22

Dislivello: mt. 980

Tempo di percorrenza: 4 h.

Partendo dal Rifugio Albergo Cristallino in localita' Federavecchia, attraversiamo la statale ed entriamo nella stupenda piana di Acquabona. Lo spettacolo delle crode che ci circondano è unico, il Sorapis, le Cime del Laudo, il Cristallo, i Cadini di Misurina ci fanno da cornice mentre percorriamo la vecchia strada militare che da Acquabona sale in direzione del Passo Tre Croci attraversando il torrente Rudavoi. Arrivati nei pressi del passo scendiamo per la statale che porta a Misurina. Qualche km. prima di Misurina abbandoniamo la statale girando a destra riprendendo la vecchia strada militare che ci porta allo stupendo ed omonimo lago. Da qui proseguiamo in salita su strada sterrata in direzione del rif. Col de Varda, raggiungibile anche in seggiovia. Proseguiamo su strada sterrata verso il rif. Città di Carpi, percorrendo un tratto panoramico tra i più belli dell'intera area dolomitica. La vista sull'imponente catena delle Marmarole a sud e sulle fantastiche guglie dei Cadini a nord, ci accompagna attraverso un mondo alpestre di cirmoli secolari e di angoli suggestivi. Sosta al rif. Città di Carpi per ammirare il panorama a 360 gradi e discesa alla Malga Maraia. Raggiunto il suggestivo sito di Maraia proseguiamo in una lunga discesa su strada asfaltata fino al punto di partenza in localita' Federavecchia.